"Riuscire a parlarci ci rende uomini (e donne)." Karl Jaspers

 

Avv.a Dott.a Elisabeth M. Kuppelwieser

classe 1959

 

Avvocata a Bolzano dal 1989, mediatrice dal 2000.

Non possiamo essere parte della soluzione se non siamo parte del problema. Il superamento comune e costruttivo di un conflitto comporta oltre alla soddisfazione dei propri interessi anche un aumento della libertá personale e del successo. Questo vale sia per singoli, imprese, progetti e famiglie. Il conflitti e le crisi sono importanti per lo sviluppo delle persone, famiglie o organizzazioni. Il mio compito é sostenere le persone a superare i conflitti aiutandoli a soddisfare i propri interessi avendo cura che invece di odio o nuove ferite possa nascere evoluzione e guarigione. In questo contesto l’apprezzamento e la stima di tutti i partecipanti sono presupposti imprescindibili della soluzione.

 

aggiornamenti e perfezionamenti

  • Costellazioni sistemiche strutturali nella business mediation e nel management con Matthias Varga von Kibed, Insa Sparber, Gerhard Falk
  • Comunicazione non violenta secondo Marshall B. Rosenberg
  • Autoconoscenza e sviluppo personale, supervisione, empatia, coaching, facilitazione, dinamica di gruppi e gestione di conflitti, change management presso Gresgen-Institut für individuelle und soziale Wandlung, Germania Irene C. Amann und Jennifer F. Calm
  • Integral Leadership Training We Change – Aus der Zukunft führen, beraten, coachen (guidare e consultare dal futuro), Coaching integrale, Management integrale e teoria integrale di sviluppo aziendale, comunicazione trasparente presso IMU Augsburg Germania
  • 2014 Wisdom 2.0 San Francisco
  • 2014 Global Forum Presencing istituto MIT Boston Theory U Otto Scharmer from ego to eco

 

Ambito lavorativo: mediazione civile, commerciale, societaria e d’impresa, mediazione familiare, mediazione in materia di successioni e di vicinato

 

Contatto:

e-mail: info(at)kuppelwieser.it   e.kuppelwieser(at)riz-zieglauer.it

Tel. +39 0471 977 555     Fax: +39 0471 977 556

 

 

Torna sù